Tutte le risposte alle domande più frequenti

Seleziona l'argomento che ti interessa
Gli Agenti AXA sono a disposizione per fornirti i servizi post-vendita legati alla tua polizza: selezionando l'Agenzia che preferisci avrai la certezza di poter contare su un consulente che saprà fornirti tutte le informazioni che desideri ed assisterti nella gestione della tua assicurazione, dalla denuncia di un sinistro all'acquisto di nuove coperture.
La copertura è attiva dalle ore 24 del giorno di decorrenza della polizza se il pagamento è andato a buon fine. Sei quindi tutelato anche se non hai ancora ricevuto i tuoi documenti cartacei, che ti saranno recapitati all'indirizzo da te indicato entro 7 giorni dalla sottoscrizione della polizza.
No, il prezzo esposto online è valido solo se si paga in unica soluzione. Se desideri stipulare una polizza con pagamento frazionato, recati in un’Agenzia AXA e ricevi una consulenza personalizzata.
A parità di condizioni di polizza il prezzo online e in Agenzia saranno uguali.
Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell'Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli articoli 1892, 1893 e 1894 C.C.
Se il pagamento è andato a buon fine, la copertura assicurativa è attiva dalle 24 del giorno del pagamento. Ti consigliamo sempre di riconsegnare i documenti firmati in originale presso la tua agenzia di riferimento o inviarli via mail a documentionline@axa.it.
La polizza che hai sottoscritto ha validità di un anno dal momento della sottoscrizione. Alla scadenza della polizza, potrai rinnovarla solo se lo desideri, effettuando il pagamento del nuovo premio.
Ti ricordiamo che puoi recedere dal contratto assicurativo entro 14 giorni dal pagamento della polizza, solo se stipulata online.
Per recedere è necessario stampare il modulo di recesso disponibile su www.axa.it/nuova-protezione-auto e recarti nella tua Agenzia di riferimento. Il tuo Agente AXA provvederà ad avviare la pratica di recesso che si concluderà con il rimborso del premio non goduto, al netto degli oneri e delle tasse, sulla carta di credito usata in fase di stipula.
L’Intestatario è il proprietario del veicolo: se il veicolo è cointestato, l’Intestatario di riferimento sarà il primo nell’elenco dei proprietari. Il Contraente è colui che stipula il contratto e non è necessariamente il proprietario del veicolo.
Per le polizze stipulate online si assume che il Contraente e l’Intestatario siano la stessa persona. Se nel tuo caso non è così, ricordati di indicare i dati di Contraente e Assicurato nella pagina di riepilogo dei dati di polizza, prima di procedere al pagamento.
Sì. Una volta sottoscritta la polizza qualora si desiderasse modificare il Contraente è possibile rivolgersi alla propria Agenzia di riferimento.
Il sistema assume in automatico che la data di decorrenza della polizza coincida con la data di stipula del preventivo, qualora il pagamento sia andato a buon fine.
Sei libero di scegliere una data di decorrenza diversa, purché rientri nei 60 giorni successivi la stipula del preventivo.
Per modificare la decorrenza, utilizza l’apposito menu a tendina nella pagina di riepilogo, prima di procedere al pagamento.
Per stabilire l'entità del danno subito è necessario l'intervento di un perito, il quale può essere selezionato da AXA o dal contraente.
Il perito indagherà sulle circostanze e sulla natura del danno, verificherà la documentazione a supporto del sinistro ed infine procederà alla stima e al risarcimento del danno.
Al momento del sinistro, dopo esserti accertato di aver ricevuto e fornito il soccorso necessario, ricordati di compilare il modulo blu (CID) in tutte le sue parti. Dovrai compilare un modulo per ogni soggetto coinvolto. Entro 3 giorni dall’accaduto, è fondamentale che denunci il sinistro ad AXA: puoi farlo rivolgendoti alla tua Agenzia di riferimento oppure online tramite la tua Area Riservata o con l’app My AXA. In alternativa, chiama il numero verde 800 085 559
Puoi denunciare il sinistro non a seguito di incidente entro 5 giorni da quando si è verificato, utilizzando la modalità che preferisci:
  • rivolgendoti al tuo Agente di riferimento
  • utilizzando l'applicazione My AXA dedicata ai clienti
  • accedendo alla tua area riservata tramite il sito www.axa.it.
Grazie a My AXA, l'applicazione dedicata ai clienti, puoi tenere monitorato lo stato di avanzamento del tuo sinistro: dall'apertura al rimborso.
Il danno viene valutato da un perito AXA, che ha facoltà di farsi assistere da altri tecnici ed esperti che ritiene necessari.
I periti sono gli specialisti incaricati di:
  • indagare sulla natura dell'incidente
  • verificare che le descrizioni e le dichiarazioni dell'assicurato siano esatte e veritiere
  • verificare l'esistenza e la qualità del danno
  • procedere con la stima e la liquidazione del danno.
Per modificare un preventivo puoi rivolgerti alla tua Agenzia di riferimento, che avrai scelto prima di salvare il preventivo.
Ti ricordiamo che il nome e i contatti della tua Agenzia sono anche all'interno della mail che riceverai una volta salvato il preventivo.
Online è possibile modificare solo la quotazione.
Sì, ad ogni passaggio importante del processo di preventivazione online riceverai un'email con i dati del tuo preventivo e un codice per il recupero sia in Agenzia che online.
Pochi istanti dopo aver effettuato la transazione on line, verrà visualizzato l'esito del pagamento che, in caso positivo, riassumerà gli estremi della transazione stessa e della copertura.
Poco dopo, inoltre, riceverai una mail di servizio contenente il riepilogo della tua polizza.
È possibile che il collegamento si sia interrotto mentre stavi eseguendo l'operazione di pagamento: ti invitiamo a riprovare.
Qualora non riuscissi a concludere il pagamento, puoi rivolgerti alla tua Agenzia AXA di riferimento per finalizzare la stipula oppure puoi rivolgerti al nostro sistema di assistenza online, cliccando su “Scrivici” nella parte in alto a destra della pagina.
È possibile che si sia verificato un problema tecnico.
Ti invitiamo a contattare il tuo Agente di riferimento per ottenere assistenza personalizzata e verificare l'avvenuta emissione della polizza.
In alternativa puoi contattare il nostro servizio di assistenza online, cliccando su “Scrivici” nella parte in alto a destra della pagina.
Forse si è verificato un problema tecnico.
Ti invitiamo a contattare il tuo Agente di riferimento per recuperare direttamente il preventivo oppure il nostro sistema di assistenza online per ricevere supporto.
L’RCA è un contratto che permette di risarcire i danni fisici o materiali causati involontariamente a terze persone mentre sei alla guida della tua auto.
Ogni veicolo che circola su strada deve, per legge, essere coperto da un contratto di assicurazione, la Responsabilità Civile Autoveicoli (RCA).
Il premio assicurativo è la somma che paga chi ha sottoscritto una polizza per ottenere una copertura assicurativa. Questa somma è proporzionata all’entità del rischio che l’assicuratore si assume per coprire il risarcimento al verificarsi di un dato evento: ad esempio un danno all’auto, alla casa, alla persona.
Il pagamento del premio della polizza RCA viene generalmente effettuato una volta all'anno e il prezzo dell'assicurazione auto viene calcolato tenendo conto di una serie di fattori, come l’area geografica, la tipologia del veicolo da assicurare, l’età del contraente, il numero e la frequenza degli incidenti e altro.
Il massimale è la cifra massima che può essere corrisposta dalla compagnia assicuratrice in caso di risarcimento danni.
In caso di sinistro, la franchigia è la parte del rimborso del danno che resta a carico del contraente e che quindi non verrà coperta dalla compagnia assicurativa. Questa cifra viene stabilita al momento della stipula del contratto.
Lo scoperto è la percentuale del danno che, in caso di sinistro, rimane sempre a carico dell’assicurato.
Per esempio con uno scoperto del 10%, in caso di sinistro quantificato in 1000€, 100€ sarebbero a carico dell’assicurato e i restanti 900€ a carico alla compagnia.
Il sistema bonus/malus è il meccanismo di merito/demerito sul quale si basano la maggior parte delle polizze auto. Grazie a questo sistema, il pagamento del premio assicurativo per l’RC auto varia di anno in anno in base al comportamento più o meno virtuoso del contraente.
Se non si sono verificati sinistri l’automobilista viene promosso alla classe di merito più “bassa”, quindi migliore, mentre se si è responsabili di un incidente (dopo averne valutato l’effettiva colpa) si viene retrocessi di 2 classi, subendo quindi un aumento del premio ed entrando a far parte della categoria Malus.
Sì. Con l’entrata in vigore della Legge Bersani del 2007 è possibile sottoscrivere un’assicurazione auto partendo dalla classe di merito di un veicolo già in tuo possesso o “ereditarla” da un tuo familiare convivente. Per i clienti privati è possibile ottenere la stessa classe di merito nell’ambito della stessa tipologia di veicoli: auto, moto, autocarro, ecc.
Drive Tutor è l’offerta telematica di AXA: si tratta di un dispositivo satellitare che può essere installato nella tua auto e serve per monitorare il tuo stile di guida e, in caso di sinistro, ricostruire la dinamica dell’incidente. Grazie al Drive Tutor puoi godere di agevolazioni sul prezzo della polizza.
La garanzia Furto è ovviamente presente tra le garanzie di Nuova Protezione Auto, ma al momento non è disponibile online: per personalizzare al meglio la tua polizza secondo le tue esigenze, aggiungendo le coperture che desideri, ti consigliamo di prendere un appuntamento in Agenzia.
La garanzia Incendio è ovviamente presente tra le garanzie di Nuova Protezione Auto, ma al momento non è disponibile online: per personalizzare al meglio la tua polizza secondo le tue esigenze, aggiungendo le coperture che desideri, ti consigliamo di prendere un appuntamento in Agenzia.
Le nostre tariffe sono calcolate in base a degli algoritmi matematici che assegnano in automatico la percentuale di sconto di cui si può usufruire in base alle caratteristiche del veicolo o del guidatore.
Alcune garanzie, come ad esempio il pacchetto Extra Protezione, non sono idonee a veicoli troppo datati, pertanto risultano non disponibili.
Per una consulenza più approfondita puoi fissare un appuntamento con un Agente AXA.
Certamente! Se decidi di stipulare una polizza con AXA manterrai la classe bonus/malus presente sull’Attestato di Rischio.
In base al Decreto Bersani, se stai acquistando un nuovo veicolo e, tu o un tuo familiare convivente possedete un’altra auto assicurata, puoi assicurare il nuovo mezzo con la stessa classe bonus/malus del veicolo già assicurato.
Per poter usufruire dei benefici del Decreto, occorre rispettare i seguenti requisiti:
  • Sia il veicolo già assicurato, sia il veicolo da assicurare devono essere intestati a una persona fisica ed essere della medesima tipologia (es. due autovetture);
  • I due veicoli devono essere di proprietà della stessa persona oppure essere intestati a persone che siano conviventi (che abbiano cioè il medesimo stato di famiglia);
  • Il veicolo già assicurato deve avere una polizza attiva;
  • Il veicolo da assicurare deve essere nuovo o anche usato, purché dalla prima immatricolazione o dalla voltura al Pra non sia trascorso più di un anno;
  • Il veicolo nuovo deve in ogni caso essere assicurato per la prima volta da chi usufruisce del Decreto.
La franchigia è rappresentata da un ammontare specifico, fissato al momento della stipula della polizza, per le garanzie che lo prevedono: rappresenta la cifra sempre a carico dell’assicurato in caso di danno.
Lo scoperto, invece, è indicato da una percentuale e dipende, quindi, dall’entità del danno: esso indica la porzione di ammontare, rispetto al danno subito, sempre a carico dell’assicurato.
Secondo la legge italiana, ogni veicolo in circolazione deve essere coperto dalla garanzia Responsabilità Civile (RC). Questa garanzia è la base di Nuova Protezione Auto e copre i danni che, in caso di sinistro, potresti arrecare ai veicoli e ai soggetti coinvolti. A questa copertura puoi decidere di aggiungere, se lo desideri, altre garanzie in base alle tue esigenze.